Benvenuti in Agora Gallery

Agora Gallery è stata fondata dal compianto Miki Stiles, MFA, per fornire opportunità agli artisti che entrano nel mercato dell'arte globale. La signora Stiles era una visionaria che ha fondato la galleria sul principio che tutti gli artisti traggono vantaggio dal fatto che le loro opere d'arte siano promosse da una galleria professionale. Situata nel cuore del famoso quartiere artistico di Chelsea, Agora Gallery occupa il piano terra di 530 West 25th Street. La galleria è frequentata da amanti dell'arte che cercano di trovare e acquistare opere d'arte originali.

Incontra i nostri esperti

Hai bisogno del parere di un esperto? Conosci il nostro staff di esperti d'arte che rendono Agora Gallery il luogo amichevole e professionale che è. Il nostro team dedicato lavora per garantire che tutti i dettagli della rappresentazione di un artista siano gestiti in modo efficiente, dalla spedizione di opere d'arte ai molti tipi di promozione dell'artista in cui è coinvolta la galleria. Attingendo alla conoscenza teorica e pratica dell'arte e alla loro considerevole esperienza nel mondo dell'arte contemporanea, ogni membro del team si impegna a unire le proprie capacità per garantire che artisti e collezionisti vivano sempre la galleria al meglio.

Incontra il nostro team
Agora Art Gallery - Storia

La Galleria Agora rappresenta un corpo diversificato di artisti il cui lavoro si riferisce al panorama contemporaneo del mondo artistico internazionale del 21 ° secolo. La galleria si impegna a fornire agli artisti l'opportunità di interagire con il mondo dell'arte di New York. Agora lavora per coltivare le carriere di artisti eccezionali da oltre 35 anni, guidata dallo spirito artistico su cui è stata fondata.

Miki Stiles - Fondatore, 1984-2000

Miki era un'artista appassionata, attrice, imprenditrice e un individuo creativo a tutto tondo con l'obiettivo di lasciare un'impressione nel mondo dell'arte di New York. Si è trasferita in città nel 1981 e dopo aver conseguito il diploma di MFA presso la School of Visual Arts ha continuato a perseguire la sua passione per le arti e ha lavorato come insegnante pur continuando a dipingere. È stato durante questo periodo che gli artisti con l'obiettivo comune di mostrare il proprio lavoro in una galleria hanno unito le forze e hanno aperto gallerie cooperative. La galleria cooperativa che Miki e un certo numero di colleghi artisti hanno aperto a SoHo ha avuto un discreto successo;

tuttavia, Miki si rese conto che era necessario un modello di business più professionale per promuovere adeguatamente gli artisti e il loro lavoro. Quello che seguì fu il concetto innovativo di Miki per una galleria promozionale, un modello che molte altre gallerie adottarono sin dal suo inizio.

La signora Stiles ha continuato la sua missione per fornire agli artisti l'opportunità di connettersi ed esporre le loro opere d'arte a New York City per molti anni mentre combatteva il cancro fino alla sua prematura scomparsa nel 2001. Dopo un breve periodo di transizione, la Agora Gallery ha continuato a crescere sotto la proprietà di Il figlio maggiore di Miki e regista Angela Di Bello che ha continuato la sua eredità.

Per più di 35 anni Agora Gallery continua a funzionare con la stessa passione e determinazione che Miki Stiles aveva tanti anni fa. Con una grande galleria a livello stradale e uno spazio espositivo, nel cuore del quartiere artistico di Chelsea, Agora Gallery offre agli artisti di tutto il mondo un'ampia gamma di servizi promozionali tra cui lo sviluppo della carriera e la consulenza di professionisti delle arti.

Da SoHo a Chelsea

Il primo e il secondo spazio espositivo di Agora si trovavano a Soho, New York. All'epoca SoHo era il centro del mondo dell'arte, ma poiché le gallerie rendevano l'area più desiderabile, lo spazio divenne, paradossalmente, meno disponibile per le gallerie. La scena artistica lì ha smesso di crescere e alla fine si è trasferita al Chelsea, che ha aperto un intero nuovo mondo di opportunità. Nel 2002, la Galleria Agora si è trasferita a 530 West 25th Street, a Chelsea, che era diventato il nuovo centro del mondo dell'arte.

Angela Di Bello / Direttore 2001-2018

Nel 2001, Angela Di Bello è diventata la direttrice della galleria e ha svolto un ruolo determinante nel promuovere lo sviluppo di Agora per i successivi diciassette anni. Nata e cresciuta in Italia, la Sig.ra Di Bello era circondata da una ricca cultura artistica e storica, che era dove è iniziata la sua passione per le arti. Il suo coinvolgimento formale nelle belle arti è nato dagli sviluppi che hanno contribuito al movimento artistico degli anni '60. Prima di entrare a far parte di Agora Gallery, Di Bello era un imprenditore nel campo delle arti, tra le altre imprese.

In particolare, ha sviluppato programmi artistici per aziende Fortune 500 a New York, Connecticut e New Jersey, seguiti da un mandato di cinque anni come direttrice della Galleria al Lincoln Center.

Lavorando sempre a stretto contatto con gli artisti, fornendo guida e supporto individuali, ha scoperto che costruire relazioni con gli artisti era la sua più grande realizzazione.

Con la sua comprensione istruita e viscerale dell'arte, la compassione per gli artisti e un acuto senso degli affari, Di Bello ha sviluppato e implementato una piattaforma cruciale per Agora Gallery. Questa piattaforma fornisce agli artisti una comunità di supporto e consente l'inclusione basata su necessità, talento, innovazione, determinazione e passione.

"Agora"?

Agora è una parola greca che significa "mercato aperto", un luogo in cui le persone non venivano solo per acquistare e vendere merci, ma anche per incontrarsi e scambiarsi notizie e idee - un luogo dove tutti sono i benvenuti. La galleria prende sul serio il suo nome ed è famosa per mostrare una serie spettacolare di artisti di talento da tutto il mondo e dietro l'angolo, oltre a fornire opere d'arte originali di qualità a una base di collezionisti esigenti. La Galleria Agora è famosa anche per i nostri entusiasmanti ricevimenti, che offrono un'opportunità unica per collezionisti d'arte e artisti di impegnarsi in un dialogo produttivo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti sugli eventi, consigli e scopri nuova arte.